Nel corso dei secoli, noi italiani abbiamo acquisito nel mondo la fama di essere grandi e passionali amatori.
Sicuramente una considerazione lusinghiera, dietro la quale però poi si nascondono, talvolta, dei risvolti negativi che tramutano questo nostro “ardore” in una sorta di iper controllo da voler attuare nei confronti del partner, che può sfociare anche in dolorosi episodi che, in casi estremi, addirittura raggiungono epiloghi tragici. Mi sto riferendo ovviamente a quella componente variabile presente in tutte le coppie italiane, più comunemente denominata GELOSIA.
Un elemento fondamentale, nella sua forma più lieve e soprattutto sana perché, come sappiamo tutti, essere gelosi della persona con cui si sta insieme significa tenere molto a quella relazione e desiderare che nessuno possa in qualche modo intromettersi nel tentativo di minarla. Succede però che nel nostro Paese si manifesti una sorta di simbiosi di coppia in cui uno dei due elementi soffochi l’altro, cercando di stargli attaccato il più possibile privandolo di frequente anche di quei momenti di libertà personale che ognuno di noi vorrebbe viversi.

gelosia

E’ un problema che accomuna uomini e donne, dovuto probabilmente ad una insicurezza di base, alla fragilità ed alla poca stima verso sé stessi. In molti casi però (e in questo caso gli uomini sono decisamente peggiori), c’è chi usa l’arma della gelosia per coprire, in realtà, la propria infedeltà nei confronti del partner, un meschino stratagemma con cui si tende a colpire ingiustamente la propria compagna, rendendola vittima di due soprusi, calunnia (per qualcosa che non ha mai commesso) e tradimento. “Cornuta e mazziata” dunque, come si usa dire di solito.
Questa sorta di “diritto di possesso” di cui un individuo si arroga, nell’epoca attuale sta pian piano modificandosi per la mutazione dei rapporti di coppia avvenuta negli ultimi vent’anni. I matrimoni sono sempre meno e sempre meno duraturi, le relazioni tra uomo e donna sono molto meno stabili rispetto al passato e spesso si chiudono per insoddisfazione generale di uno dei due partner, causando nell’altro un senso di abbandono che lo porta a non volersi rassegnare e a tentare in ogni modo di riconquistare la persona amata, in alcuni casi anche diventando ossessivo e pericoloso, precipitando, purtroppo, in quel triste fenomeno chiamato stalking, una sorta di persecuzione maniacale che in alcuni casi si manifesta con gravi episodi di violenza, sia fisica che mentale, a volte addirittura tradotti in eventi delittuosi.
Ritornando al discorso tradimento, l’avvento dei social network, che ha facilitato in maniera impressionante l’opportunità di conoscere gente nuova, ha sicuramente contribuito ad incrementare l’infedeltà di coppia.
E’ quindi iniziata una nuova era, quella della “gelosia virtuale” spesso però associata a tradimenti non virtuali ma anzi, più che concreti!
Per fortuna in questo ambito, pur risultando in Europa tra i più sospettosi in amore, diciamo che noi italiani siamo in buona compagnia, accomunati da questo sentimento un po’ a tutto il resto del mondo. Fanno un pochino eccezione i paesi nordici, con gente più fredda e meno propensa ad esternare i propri stati d’animo, anche se vorrei proprio vedere come reagirebbe un finlandese che, entrando in camera, si dovesse trovare la moglie a letto con l’idraulico!
Il rapporto di coppia si dovrebbe basare innanzitutto sul rispetto reciproco, perché sulla base di questo è possibile auspicare delle unioni più solide, fondate sulla sincerità, sull’intesa e sulla reciproca collaborazione, oltre che, ovviamente, sull’amore.
Ma anche verso questa direzione, la strada da percorrere sembra non avere mai fine…

E’ tutto anche per oggi, a venerdì prossimo!
Ciao!!!

Stefano Ristori

Annunci
commenti
  1. Antonio Tomarchio ha detto:

    La gelosia nasce dall’insicurezza, dalla paura dell’abbandono, dalla fragilità psicologia, dalla scarsa autostima. Chi è geloso è disturbato psicologicamente, è instabile e di conseguenza pericoloso/a, molti pensano che la gelosia sia una espressione dell’amore ma non è così.
    State lontani dalle persone troppo gelose perché vi renderanno la vita impossibile, vi toglieranno la libertà e persino l’aria che respirate e se ve ne vorrete liberare rischiate di finire nella cronaca nera.

  2. Pendolante ha detto:

    Non so se gelosia e passionalità siano correlate. Certo l’essere possesivi è legato al vedere il partner come oggetto e non come individuo. La gelosia è sana solo quando si limita a sottolineare amore. Sta ai membri della coppia dare sicurezze. Se poi uno/a è patologico…

  3. norise ha detto:

    Piacere di leggerti, sono articoli d’interesse… ciao, Felice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...